< News & Blog

Proteggi i dati dello Studio Dentistico dagli attacchi hacker

16.01.2024

Proteggi lo Studio Dentistico con OrisSafe: scegli il servizio di Cyber Security di OrisLine

Il 2023 ha portato con sé un aumento significativo degli attacchi cyber in Italia, con un impressionante aumento del 40% nei primi sei mesi rispetto all’anno precedente. Questo dato è quasi quattro volte superiore alla crescita registrata nel resto del mondo, dove l’incremento è stato dell’11%. Secondo il recente rapporto del Clusit, l’Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica, il nostro Paese ha visto un aumento del 300% negli incidenti cyber nel periodo che va dal 2018 al primo semestre del 2023.

Nel seguente articolo riportiamo quali sono le principali minacce e come è possibile proteggere i dati dei proprio pazienti grazie al software gestionale per dentisti OrisDent Q:

  • Non bisogna domandarsi “Se” ma “Quando” si verrà colpiti da un attacco informatico:

    • Il picco massimo degli attacchi si è verificato ad aprile, con 262 incidenti, segnando un record sia per il semestre che per l’intero periodo preso in esame. Nel complesso, nel primo semestre del 2023, sono stati registrati 1.382 attacchi cyber a livello mondiale, con un aumento del 61,5% rispetto al periodo 2018-2023. In Italia, il 9,6% di questi attacchi ha colpito le vittime locali. E’ quindi solo una questione di tempo prima che la propria attività possa essere colpita da un attacco informatico.
  • Contesto internazionale e hacktivism:

    • Una delle tendenze più rilevanti è l’aumento degli attacchi di ‘hacktivism’ in Italia, un termine che unisce le parole hacker e attivismo. Questi attacchi, finalizzati a promuovere cause politiche o sociali, hanno registrato un notevole incremento, rappresentando il 30% del totale degli attacchi nel 2023 (rispetto al 6,9% nel 2022). Inoltre, oltre il 37% degli attacchi globali con finalità di hacktivism ha avuto come obiettivo organizzazioni italiane, evidenziando il ruolo rilevante del nostro Paese in contesti internazionali.
  • Tecniche di attacco e crescita del cybercrime:

    • Il rapporto evidenzia anche un cambiamento nelle tecniche di attacco, con una crescita costante degli attacchi con finalità di cybercrime, volti a estorcere denaro. A livello globale, oltre l’84% degli attacchi rientra in questa categoria. Nel contesto italiano, il malware e il ransomware continuano a essere le tecniche principali, sebbene con una riduzione significativa rispetto al 2022 (31% contro il 53%). Gli attacchi di phishing e ingegneria sociale sono in aumento, incidendo maggiormente in Italia rispetto al resto del mondo (14% contro l’8,6% globale).
  • Proteggi i dati dello Studio Dentistico con OrisSafe:

    • La situazione critica della sicurezza informatica in Italia sottolinea l’importanza di investire in soluzioni di protezione. In questo contesto, OrisLine offre servizi informatici dedicati ai dentisti, tra cui il servizio OrisSafe, progettato per garantire la sicurezza dei dati degli studi dentistici. La crescente minaccia degli attacchi cyber sottolinea l’urgenza di adottare misure preventive per proteggere non solo i dati sensibili, ma anche le infrastrutture critiche e i servizi professionali.

 

Fonte Ansa 👇.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Agenzia ANSA (@agenzia_ansa)